In che modo il Coaching Organizzativo può aiutare la mia attività o azienda?

Oggi ho pensato di scrivere un articolo per raccontarti qualcosa di più in merito al coaching organizzativo. Forse lo conosci già oppure no, ma in entrambi i casi potrebbe regalarti un momento di approfondimento utile per scoprire qualcosa di davvero molto interessante per te stessa/o e per la tua attività.

Quando ho scelto di diventare una Coach ero combattuta sulla specializzazione da intraprendere, poi in realtà tutto si è palesato da sé e ho trovato la mia strada, quella che mi ha permesso di strutturare la mia attività come Operatrice culturale e indovinate un po’? Si proprio attraverso il COACHING ORGANIZZATIVO o CORPORATE COACHING. Come mai ho scelto di diventare una coach professionista organizzativa?

Semplice perché mi entusiasma, mi appassiona e perché questo tipo di coaching mira alla crescita continua di competenze, abilità, esperienze delle persone, oltreché al continuo adeguamento di processi, strategie, strumenti e piani operativi. Un’organizzazione è espressione del suo capitale umano e il successo della tua azienda o della tua attività passa dunque per la valorizzazione delle persone che devono interpretare il cambiamento, adattare i propri comportamenti e trasformare le criticità in opportunità.

Fare Coaching di tipo organizzativo significa fare un percorso che definisca i passi per il raggiungimento degli obiettivi della tua attività tenendo conto del contesto in cui si opera.

Quali sono i valori della tua attività o azienda? Partiamo da un analisi dei valori aziendali.

Sulla base dei valori, qual è la mission della tua attività? Qual è il suo scopo? Che tipo di attività deve essere la tua per avere successo?

Qual è la sua visione?

Se vuoi che Missione e Visione siano efficaci, devono essere fortemente evocativi perché è qui che le persone (clienti e dipendenti) devono potersi riconoscere.

Quali sono gli obiettivi della tua azienda? Qual è la realtà in cui agisce la tua azienda? Ogni attività agisce in un certo contesto di mercato, fatto di vincoli ma anche di grandi opportunità.

Quali sono i clienti che puoi servire? Quali risorse ti occorrono per raggiungerli?

Io posso affiancarti in questo percorso, nella valutazione delle insidie e nella valorizzazione delle opportunità questo ci permetterà di definire una strategia e i relativi piani operativi utili per te.

Quali opzioni hai a disposizione?

Ecco qui entra in gioco il tuo potenziale creativo…è appena partito il mio corso e qui trovi tutte le info del caso http://www.rainbow-lab.com/2019/04/02/libera-il-tuo-potenziale-creativo/?fbclid=IwAR1DjtlKjI2z84VklBmserFW6jzuA0U02ooqCqgTHE3C4_vR6Mffy6yVzEM

Metti sul tavolo tutte le opzioni anche quelle che reputi più assurde, posso darti una mano ad uscire dagli schemi di pensiero che già conosci, fornendoti strumenti  per vedere le cose in modo nuovo o semplicemente con un altro sguardo

Quali competenze ti servono? Quali azioni dovrai compiere?

Definiamo una strategia operativa utilizzando le tue competenze e cercando quelle che ti occorrono. Un buon PIANO D’AZIONE è molto utile per raggiungere gli obiettivi definiti da te.

Io ci sono e tu?

Il Corporate Coach combina in sé la formazione di un Coach e un’approfondita conoscenza della cultura del linguaggio, delle dinamiche, dei processi delle organizzazioni, che siano grandi aziende o piccole e medie imprese.

Parto sempre dal presupposto che in ogni attività o azienda risiede l’anima delle persone che ci lavorano all’interno. Se vuoi intraprendere questo percorso allora ricordati che senza entusiasmo, motivazione e senso di appartenenza anche con un buon piano si rischia di rimanere soli..

A presto

Giulia Zanesi