Welcome Coffee break

Creatività, comunicazione, innovazione, confronto, scambio, interazione sono le parole chiave di Rainbow Lab Experience pensate e utilizzate per stimolare il dibattito intorno ai temi centrali del nostro tempo.. specie per quanto riguarda l’Arte, la Creatività, Fare Cultura ed Etica.
Se sei un libero/a professionista, un creativo/a, lavori per un ente pubblico o privato e queste tematiche ti stanno a cuore sei il benvenuto/a a partecipare e a presentare la tua attività in questa occasione.

Il mio obiettivo è stimolare le idee per far si che da questi incontri possano nascere esperienze nuove e condivise.

Ho pensato a questi momenti come a dei laboratori di nuove opportunità professionali a vantaggio dei giovani, di chi lavora costantemente ogni singolo giorno alla propria attività, delle imprese e di tutto il nostro territorio.

Per me è fondamentale far incontrare mondi diversi con chi ha fatto esperienze diverse con chi ha già ottenuto risultati nel proprio lavoro per favorire la contaminazione delle idee e nuovi sviluppi.

I “coffee break” sono un’opportunità per tutti, possono aiutarti ad avere meno paura di provarci, a liberare la tua creatività e a fare innovazione, a creare quella relazione che spesso sono preziosissime per realizzarsi soprattutto tra i professionisti che lavorano in ambito creativo e culturale.

Il primo Coffee Break è fissato per Giovedì 24 ottobre ore 10.00 si intitola “Nuove imprese, creatività e turismo insieme” presso LuBar – Villa Reale, Milano…Ecco il sito www.lubar.it

A seguire visita ad una meravigliosa residenza storica nel cuore di Milano, un’imperdibile galleria d’arte, un giardino altrettanto interessante e ricco: la Galleria d’Arte moderna di Milano è una meraviglia proprio da non perdere.

Qui passeggiando tra le varie sale avremo la fortuna di incontrare alcune opere degli artisti più importanti che si possono osservare qui:

Francesco Hayez, Pompeo Marchesi, Andrea Appiani, Tranquillo Cremona, Giovanni Segantini, Giuseppe Pellizza da Volpedo, Antonio Canova, Medardo Rosso, Gaetano Previati, Giovanni Boldini, Amedeo Modigliani.

Sono opere che rappresentano l’arte del XVIII e XIX secolo, in particolare quello che prese avvio dall’Accademia di Brera molti anni fa

Qui troveremo anche la storia dei collezionisti del Novecento e di famiglie, come i Treves, Ponti, Grossi, Vismara e proprio grazie alle loro donazioni, oggi possiamo ammirare dal vivo queste opere.

L’evento sarà tenuto da Giulia Zanesi Storica dell’arte e Operatrice culturale

Costi:

30 euro a persona Coffe Break tematico più visita alla GAM (Galleria d’Arte Moderna)

25 euro solo visita alla GAM

Per informazioni e iscrizioni:

info@rainbow-lab.com